Belgirate Cenni storici Arrivare Hotel - B&B Ristoranti - Bar Manifestazioni Attività sportive Corsi - Attività Sentieri Mete turistiche Chiese - Oratori Matrimoni & Eventi Ville Storiche Personaggi Trasporti Immagini Guide - Video Solidarietà Sitemap

Villa di Breme - Cavallini - Dal Pozzo

Il complesso residenziale è l’ultima trasformazione nel tempo di un edificio risalente al secondo Ottocento, e pervenuto per via di matrimonio agli attuali proprietari, marchesi Dal Pozzo D’Annone.
La villa, che apparteneva a Ferdinando Arborio Gattinara, duca di Sartirana e marchese di Breme, passò poi al conte Andrea Danovaro di Genova, il quale proseguì nell'opera di abbellimento. Le guide del tempo ricordano: «fontane, laghetti e giuochi a sorpresa. I diversi edifici in forma di chalet, di diroccate torri e il lusso dell’addobbo fanno essere questa villa una delle prime del lago: prezioso e bel lavoro dei fratelli Lovera di Torino è tutto il mobilio che adorna il salotto della torre, fra cui un candelabro in legno di un sol pezzo e di finissimo intaglio». Un ulteriore passaggio di proprietà dovette intervenire intorno al 1890, quando il nuovo proprietario, della famiglia Cavallini di Solcio, “fece ricostruire ed ampliare il civil caseggiato con nuovo artistico disegno dell'arch. B. Maraini”.
Recentemente alle sei suite già presenti all’interno della villa ne sono state aggiunte altre dodici, e col recupero degli edifici delle serre e dell’abitazione dei giardinieri, un tempo già villa Claudia della famiglia Pallestrini, è stata realizzata una lussuosa residenza turistica.